Seleziona una pagina

La Storia del Caffè e le sue Origini non sono molto definite e chiare.

Di sicuro la storia del caffè inizia molto tempo fa, infatti gli archeologi hanno trovato degli scritti risalenti al 900 DC in cui si parlava del caffè come medicina.

Leggenda del caffè narra che… 

Vi è una leggenda sul caffè che attribuisce la sua scoperta ad un pastore etiope di nome Kaldi. Egli osservò che il suo gregge era molto attivo dopo aver ingerito delle bacche rosse ossia le bacche di caffè.
Così decise di assaggiarle scoprendo il loro effetto energetico.
A poco a poco l’usanza di utilizzare le bacche di caffè come cibo energetico si diffuse sempre di più tra la gente del luogo. Dall’Etiopia l’uso del caffè si diffuse nelle zone limitrofe.
La prima piantagione di caffè sorse nello Yemen dopodiché la coltivazione si diffuse progressivamente anche in Arabia e in Egitto. Il caffè come bevanda divenne ben presto una vera e propria abitudine.

Quando divenne popolare il caffè…

In Europa il caffè conquistò popolarità nel 17° secolo grazie alle rotte marine che univano l’Orienta con Venezia e Napoli.

Inizialmente non ebbe molto successo perché veniva definita la “bevanda del diavolo” da parte dei cristiani, tanto che PAPA Clemente VII ne vietò l’utilizzo e il commercio.

Divietò che sarebbe rimasto in vigore se non fosse che il Papa stesso provò il caffè rimanendone entusiasta… da allora non solo venne messo in commercio, ma venne definita “bevanda cristiana”.

Una volta scoperto il suo potenziale economico nacquero infatti le prime botteghe del caffè. Il caffè oltre ad essere apprezzato per le sue proprietà medicinali divenne ben prezzo una bevanda sociale.

Il caffè nel mondo…

Ovviamente il caffè divenne anche una notevole fonte di guadagno tanto da iniziare a espandersi in tutto il mondo.

Tra il XVII e il XVIII secolo il caffè divenne una bevanda molto affermata in tutto il mondo occidentale e in America del Nord,

La coltura del caffè fu così esportata in Centro e Sud America. La sua esportazione nelle zone dell’America Centrale e Meridionale si deve ai marinai olandesi. Intorno la fine del 600, sbarcarono sulle coste dello Yemen si impadronirono di alcune piante di caffè dando così inizio al loro commercio.

Sebbene la pianta del caffè sia originaria della parte nord-occidentale dell’Asia, in particolare nello Yemen, l’America è stata negli ultimi 100 anni, la principale area di produzione. La sua quota, è gradualmente diminuita a causa della crescita della produzione in Africa e in Asia.

SCOPRI I NOSTRI CAFFE’ ARTIGIANALI